CREA IL TUO VIAGGIO SU MISURA

  • Vuoi organizzare un viaggio per l'Italia per te e per il tuo gruppo, ma non sai come?
  • Sogni di immergerti tra i vicoli di Roma, la città eterna, o di Firenze, la Culla del Rinascimento?
  • Vorresti passeggiare tra le strade di Ostuni, la Citta Bianca, o di Lecce, la Firenze del Sud?
  • Vorresti visitare la costiera d'Amalfi, eletta patrimonio dell' Unesco?
  • Compila il modulo e noi creeremo un itinerario conveniente e adatto alle tue esigenze e quelle del tuo gruppo.

Compila il Modulo

I contenuti forniti da Powr.io non sono mostrati a causa della tua attuale impostazione dei cookie. Clicca sull’Informativa sui cookie (funzionali e di marketing) per accettare l’Informativa sui cookie di Powr.io e vederne i contenuti. Per ulteriori informazioni, consulta la Dichiarazione sulla privacy di Powr.io.
I contenuti forniti da Powr.io non sono mostrati a causa della tua attuale impostazione dei cookie. Clicca sull’Informativa sui cookie (funzionali e di marketing) per accettare l’Informativa sui cookie di Powr.io e vederne i contenuti. Per ulteriori informazioni, consulta la Dichiarazione sulla privacy di Powr.io.

ALCUNE IDEE

Aosta – Valle d’Aosta

Aosta è un gioiellino tra le Valli Alpine che fonde gli antichi resti archeologici romani con l’architettura fiabesca dei borghi montani, il tutto incorniciato dai bellissimi monti attrezzati per gli sport invernali. 

Torino – Piemonte

Torino è una città di primissimo rilievo nel panorama turistico italiano: Palazzi Reali, importanti Musei come l’Egizio, i suoi portici con locali storici dal grande fascino, le danno un’atmosfera suggestiva unica.

Da visitare a Torino la Mole Antoneliana, l’edificio simbolo che ospita il Museo del Cinema e il romantico Parco del Valentino con il Borgo Medievale. Da non perdere i luoghi legati alla storia della Fiat e lo Juventus Stadium, tra gli impianti sportivi più innovativi al mondo.

 

 

Mantova –Lombardia

Mantova è un’antichissima città, patria del grande Virgilio, patrimonio dell’umanità UNESCO per il suo importante patrimonio storico-artistico, sicuramente tra i posti belli in Italia. Gran parte dei suoi monumenti sono l’eredità lasciata nei secoli di dominazione dei Gonzaga, dal medioevo al settecento.

 

Il centro storico è affasciante, tra i tanti luoghi da vedere ti consigliamo in particolare il Palazzo Ducale –  Castello di san Giorgio con la celebre Camera Picta di Mantegna, il Duomo di San Pietro, la Basilica di Sant’Andrea di L. B. Alberti con il monumento funebre di Mantegna e lo stupendo Palazzo Te, opera di Giulio Romano.

 

Trento – Trentino

Il suo aspetto fiabesco la rende una delle città da visitare d’Italia, particolarmente nei mesi invernali quando il centro storico si anima con i caratteristici mercatini di Natale. Trento è nota nel mondo per il famoso Concilio tenutosi tra 1545 e il 1563. I monumenti di particolare interesse nel suo bellissimo centro storico sono la Cattedrale di San Virgilio che si affaccia sulla suggestiva piazza, i tanti palazzi storici con le tipiche facciate affrescate. Le mura, torri e i castelli che circondano Trento ti faranno compiere un viaggio nel tempo.

Trieste – Friuli Venezia Giulia

Trieste è un ponte tra la cultura mediterranea e quella mitteleuropea, da secoli crocevia di genti e usi molto diverse che ne caratterizzano il suo aspetto e le sue tradizioni. Una visita al suo centro ti farà attraversare la sua lunga e interessante storia segnata dalle diverse dominazioni: si parte dai resti archeologici passando per i tanti edifici di culto che, oltre alla bella cattedrale trecentesca di san Giusto, sono legate alle tante minoranze etniche e religiose della città. La città ha un accogliente fronte mare dove assolutamente da vedere è il Castello di Miramare con i suoi bellissimi interni e il parco. La sua cucina è particolarmente multietnica e variegata.

Treviso – Veneto

Treviso è una città affascinante e romantica con un bel centro storico cinto dalle mura rinascimentali ed è attraversato da fiumi e canali, i cosiddetti cagnani. La città conserva antichi Palazzi, chiese e piazze dove potrai girare in una suggestiva atmosfera fatta di quiete e bellezza. Da vedere a Treviso le bellissime Chiese tra cui il Duomo, i suoi portici e Palazzi storici, come quelli a Calmaggiore e a Piazza dei Signori, e i canaliQui troverai ottimi ristoranti e locali dove assaggiare le specialità della sua provincia come il radicchio, il pesce d’acqua dolce e tanto altro.

 

Matera – Basilicata

La città dei “Sassi” è sicuramente unica al mondo, meta principale della bellissima BasilicataDal 1993 è tra i patrimoni dell’umanità UNESCO e ulteriore riconoscimento del suo valore è l’elezione a Capitale europea della cultura 2020L’attrazione principale di Matera sono sicuramente le sue antiche abitazioni, i sassi,  ricavate dalla particolare conformazione rocciosa del territorio, che risalgono a tempi antichissimi. La città antica, infatti, è divisa tra Civita, sassi caveosi e i sassi barisani, dove potrai perderti tra le caratteristiche viuzze e visitare monumenti come la Cattedrale medievale o le suggestive chiese rupestri. A Matera potrai dormire oppure mangiare nei sassi, vivendo un’esperienza unica e affascinante. Non può mancare un assaggio delle ottime specialità della cucina lucana, in particolare il celebre pane di Matera, legumi, formaggi e ortaggi.

Ravenna – Emilia Romagna

I secoli in cui Ravenna fu capitale dell’Impero Romano d’Occidente, del Regno degli Ostrogoti e dell’Esarcato Bizantino, le hanno lasciato monumenti straordinari e un fascino unico, le motivazioni che nel 1996 l’hanno fatta inserire tra i patrimoni dell’umanità UNESCO e tra i posti più belli in Italia. Le sue Basiliche Paleocristiane con gli stupendi mosaici, gli edifici medievali, le vicine spiagge frequentatissime in estate, la rendono una destinazione turistica interessante e variegata, che in ogni periodo dell’anno può regalarti esperienze diverse.

A Ravenna potrai assaggiare la tipica Piadina romagnola, o le ottime paste all’uovo della zona oltre che numerose altre ricette, spesso a base di pesce.

Siena – Toscana

Siena è tra i gioielli da vedere in Italia e grazie alla sua straordinaria ricchezza di opere d’arte e tradizioni antiche, dal 1995 patrimonio dell’umanità UNESCOUna passeggiata nel suo centro storico, tra le sue contrade inerpicate lungo le colline toscane, ti farà immergere nell’epoca in cui, tra medioevo e rinascimento, la città fu tra le più ricche e belle d’Europa.

Testimoni di questo splendore sono i tanti monumenti tra cui  il magnifico Duomo e Battistero, il Palazzo Pubblico con la famose Torre del Mangia che affaccia direttamente su Piazza del Campo, celebre cornice del Palio di Siena.

Da gustare a Siena, oltre all’ottima gastronomia, gli eccezionali vini del territorio senese e toscano.

Spoleto – Umbria

Spoleto è stata nel medioevo capitale di un importante ducato longobardo, i monumenti di questo periodo sono dal 2011 patrimonio dell’umanità UNESCO. La città è costruita su un promontorio dominato dalla splendida Rocca Alborniziana; è circondata da mura romane e medievali e uno degli accessi è l’antico ponte delle torriIl centro è caratterizzato da caratteristici viottoli che conducono a importanti Palazzi e Chiese, come la splendida cattedrale che custodisce opere di Pinturicchio e Filippo Lippi. Non può mancare un giro tra locali e ristorati del centro e assolutamente da provare a Spoleto sono gli spaghetti con il tartufo nero, prodotto tipico dell’aretino.

Urbino –Marche

 

 Urbino è indubbiamente uno degli emblemi del rinascimento italiano che all’epoca della signoria dei Montefeltro ospitò i più grandi intellettuali e artisti del periodo; il suo centro storico ancora circondato dalle antiche mura, dal 1998 è stato inserito tra i patrimoni dell’umanità per l’UNESCOLa città ha monumenti unici tra cui spicca il fiabesco Palazzo Ducale che ti farà rivivere lo splendore di un tempo. Il Palazzo Ducale è ospita la Galleria Nazionale delle Marche che custodisce meraviglie di artisti del calibro di Raffaello, Piero Della Francesca, Paolo Uccello e Tiziano. La città conserva inoltre splendide chiese, conventi, palazzi ricchi di capolavori.

Civitella del Tronto – Abruzzo

Civitella del Tronto, tra i borghi più belli d’Italia è famosa per la sua imponente fortezza. La rocca di origine medievale di Civitella del Tronto è uno degli esempi di ingegneria militare più importanti d’Europa, ultimo baluardo del Regno di Napoli; oltre ai suggestivi camminamenti, ponti levatoi e la piazza d’armi, gli ambienti interni ospitano un museo delle armi. Il centro storico è un affasciante borgo con le caratteristiche stradine, dette rue, tra cui la Ruetta, una delle vie più strette d’Italia. Da provare a tavola le tipiche ceppe, una pasta a mano, e come secondo, il filetto alla Borbonica preparato con una fetta di pane, mozzarella e acciughe, aromatizzato al marsala.

 

Viterbo – Lazio

Viterbo è una città molto antica ma che deve gran parte del suo fascino alle vicende medievali, diventando nella seconda metà del milleduecento la città dei Papi; visitare il suo centro storico ancora cinto da mura è come fare un viaggio nel tempo. Viterbo conserva monumenti di gradissimo pregio come la Cattedrale di San Lorenzo e il Palazzo dei Papi; la città è famosa anche per la grande festa del 3 settembre che culmina nel tradizionale trasporto della Macchina di Santa Rosa, una enorme guglia illuminata trasportata per le vie della città da oltre cento facchini di Santa RosaNei suoi dintorni assolutamente da vedere è Civita di Bagnoreggio, tra i borghi più belli d’Italia.

Amalfi –Campania

Amalfi e la Costiera Amalfitana sono tra i posti da visitare almeno una volta nella vita. Un tratto di costa per la perfetta simbiosi tra l’uomo e la natura ha pochi eguali al mondo, la motivazione che nel 1997 l’ha fatta inserire tra i patrimoni dell’umanità UNESCO. Amalfi è una città romantica, dove vicoli, scale e improvvisi slarghi confluiscono nella spettacolare Piazza del Duomo di Sant’Andrea.

Da Amalfi è possibile muoversi verso le altre affascinanti località della Costiera o verso le indimenticabili spiaggette disseminate lungo la scogliera. La cucina in Costiera Amalfitana è di primissimo livello, con possibilità di scelta per tutte le tasche, consigliate in particolare le specialità di mare.

Ostuni – Puglia

Ostuni sorge su una collina immersa tra gli ulivi secolari ed è conosciuta come la città Bianca, per il candore delle sue abitazioni. Le tipiche stradine del centro storico infatti sono dipinte con la calce bianca, dandole una straordinaria luminosità. Tanti sono i suoi monumenti, come la Colonna di Sant’Oronzo, la Basilica Minore, i palazzi signorili, piazzette con ristorantini e locali di tanti generi, anche nella parte di città moderna. Ostuni è molto vicina alle splendide coste pugliesi e in estate è particolarmente animata, ideale per una villeggiatura a portata di tutte le tasche.

 

Tropea –Calabria

Il centro storico arroccato sulla scogliera, con caratteristici viottoli e scalinate che giungono a mareTanti i sono i punti panoramici da cui osservare un romantico tramonto. In estate la città è una amata località turistica, con locali di genere e divertenti feste e sagre.

Da  vedere a Tropea il Castello e in particolare il Santuario di Santa Maria dell’Isola, eretto su uno scoglio a pochi passi dal mare. Da assaggiare le tipiche cucine di mare e la famosa cipolla di Tropea.

Palermo – Sicilia

Palermo è l’ombelico del Mediterraneo, una città dove da tempi antichissimi si incontrano genti di cultura e religione diversa, motivi per cui a Palermo respirerai un atmosfera unica e ti immergerai in un contesto eclettico e con sorprese ad ogni angolo. Dalle Chiese e Palazzi arabo-normanni agli edifici dallo spettacolare stile barocco siciliano, passando per  lo stile liberty e il neoclassicismo, Palermo ha monumenti unici e per tutti i gusti. Per tutti i palati è anche l’ottima cucina siciliana e lo streetfood Palermitano, unico nel suo genere. Una passeggiata nei suoi famosi mercati, come Ballarò, ti farà fare un viaggio da occidente a oriente attraverso odori e sapori di ogni tipo.

 

Cagliari-Sardegna

A Cagliari potrai passare da importanti resti archeologici a edifici medievali come la Cattedrale e la torre dell’elefante, memorie del dominio pisano, oltre a imponenti fortificazioni, edifici barocchi e in stile liberty.

Bellissimo anche il litorale nei suoi dintorni.

Durante le festività potrai godere a pieno il delle antiche tradizioni sarde, il carnevale e la pasqua sono momenti di grande fascino, con usi e costumi unici.

La cucina riassume a meglio le varie influenze; a farla da padrona sono i succulenti e particolari piatti di mare come la fregola con le vongole e tegami e zuppe di vari prodotti ittici.


I contenuti forniti da Powr.io non sono mostrati a causa della tua attuale impostazione dei cookie. Clicca sull’Informativa sui cookie (funzionali e di marketing) per accettare l’Informativa sui cookie di Powr.io e vederne i contenuti. Per ulteriori informazioni, consulta la Dichiarazione sulla privacy di Powr.io.
I contenuti forniti da Powr.io non sono mostrati a causa della tua attuale impostazione dei cookie. Clicca sull’Informativa sui cookie (funzionali e di marketing) per accettare l’Informativa sui cookie di Powr.io e vederne i contenuti. Per ulteriori informazioni, consulta la Dichiarazione sulla privacy di Powr.io.